Penguins everywhere

14th Novembre 2014

Giorno 07

Finalmente dopo 2 giorni di nave scendiamo a terra. Ad attenderci troviamo tantissimi pinguini ed un paesaggio meraviglioso quasi surreale.

Ci svegliamo prestissimo (5.30) per vedere il paesaggio che ci circonda formato da tantissimi iceberg.
Veniamo svegliati da Kelvin che ci invita a fare colazione e a prepararci per le uscite.

A causa del forte vento il programma che ci avevano proposto il giorno prima viene modificato, non andremo più a Port Lockroy ma visiteremo altre zone piene di pinguini.
Come ci dicono sempre in base al tempo tutto può mutare.

Alle 10.00 siamo pronti per partire con lo zodiac destinazione una baia piena di pinguini Gentoo.
Indossiamo la tremica, i pantaloni antivento e waterproof, un pile, la giacca e gli immancabili stivali di gomma.
Per salire sullo zodiac dobbiamo indossare il guibbotto di salvataggio e pulire gli stivali.
Una volta saliti sugli zodiac partiamo verso la riva, i ragazzi della crew guidano molto sciolti questi piccoli gommoni e riescono a farci arrivare a riva solo con qualche spruzzo di acqua gelata.

Mentre ci avviciniamo alla riva iniziamo a vedere le sagome dei pinguini, sono tantissimi disposti lungo tutta la riva.
Questa è una delle tante colonie di pinguini Gentoo che si trovano in queste zone.

Mettiamo i piedi a terra ed eccoli davanti a noi tranquilli, curiosi e bellissimi.
Ci fermiamo quasi subito visto che un pinguino curioso ci si avvicina e noi per non farlo spaventare stiamo seduti immobili.
Riusciamo a scattargli un bel po di foto ravvicinate prima che riprenda il suo cammino verso le cime sovrasanti.

Tutti i pinguini fanno i loro nidi in posti abbastanza alti e ogni giorno scendono a riva per pescare i crostacei e poi si incamminano risalendo le rive.

Noi non possiamo e non dobbiamo assolutamente intralciare la strada di un pinguino, se li incontriamo durante i nostri percorsi dobbiamo fermarci, muoverci molto lentamente e lasciarli passare.
Inoltre non possiamo avvicinarci più di tanto, dobbiamo stargli a 5 metri di distanza.
Se loro però si avvicinano a noi possiamo lasciarli avvicinare.

La temperatura non è freddissima ci saranno un paio di gradi, il nostro abbigliamento ci tiene comunque al caldo.

Passate un paio d’ore torniamo sulla nave per pranzare e per spostarci nella zona che visiteremo nel pomeriggio e dove faremo un’escursione con le ciaspole.

Durante il pranzo parliamo con un po di persone e tutti siamo rimasti colpiti dal paesaggio che ha dei colori fantastici e non paragonabili a nessun altro posto.
Anche i pinguini con i loro buffi comportamenti hanno conquistato tutti.

Nel primo pomeriggio ripartiamo ed arriviamo in un’altra baia dove una volta scesi indossiamo le ciaspole e partiamo verso una cima li vicino.
Durante il tragitto veniamo accompagnati dai pinguini che hanno i nidi proprio su quella cima.
Ogni tanto ci fermiamo per farli passare o per vedere il panorama intorno a noi che è quasi surreale.
Arrivati in cima facciamo qualche foto ai pinguini che iniziano la loro stagione degli amori e ci godiamo il panorama mozzafiato.

Ritornando sulla nave passiamo vicino a vari iceberg che sotto il pelo dell’acqua diventano azzurri, di un azzuro veramente affasciante.

Domani dovremmo andare a Paradise Harbour e tempo permettendo dovremmo poter dormire in tenda.

2 commenti

  1. Susy ha detto:

    Fantastici racconti!!
    Kia finalmente hai visto i pinguini!
    Non vediamo l’ora delle foto
    Un bacio!!!

  2. Mamma ha detto:

    A quando una vostra foto o quella dei pinguini.? Chiara sta bene .? Gli aggiornamenti sono molto coinvolgenti, bravo Luca. Tutto meraviglioso insomma,sono felice .baci ma

Lascia un commento

I dati personali da lei forniti, verranno utilizzati nei limiti e per il perseguimento delle finalità relative al presente modulo, nel rispetto dei principi stabiliti dal Codice della Privacy (D.Lgs. 196/2003) e per esercitare i diritti a lei riconosciuti dall'articolo 7 del Codice della privacy suddetto, potrà rivolgersi al Titolare del trattamento scrivendo a info@effectivestudio.com
Maggiori informazioni Privacy Policy